Comunicazioni

ACS '09 SANT'ARCANGELO

lunedì 3 febbraio 2014

L'ACS batte il Gallicchio

Un pò per la vicinanza territoriale, un pò per altri sconosciuti motivi, quelle tra ACS e Gallicchio non sono mai partite banali.

Le due squadre si presentano al Martorano, per la seconda giornata del girone di ritorno, con diverse novità negli organici: tra i rossoblu debutto per  due ex,  dal primo minuto per l'attaccante Bello mentre per Francesco Giordano l'esordio con la nuova casacca avverrà nei minuti finali. Tra gli ospiti, in campo diversi elementi validi che cercheranno di risollevare le sorti della compagine gallicchiese in questa seconda parte di stagione.
Pochi minuti e i padroni di casa si portano in vantaggio con il togolese Rabu, che conferma il suo momento d'oro al 7° minuto quando la sua conclusione da fuori area si stampa prima sulla traversa e poi termina in rete dopo la deviazione dell'estremo difensore ospite.
Nonostante il vantaggio immediato la gara è tutt'altro che semplice per i ragazzi di Di Noia  e dopo pochi minuti De Filippo è bravo a chiudere lo specchio della porta ad Eufemia da distanza ravvicinata.
La tensione è palpabile come in ogni derby che si rispetti ed il risultato resta in bilico per gran parte del match. Si va all'intervallo con il vantaggio rossoblu senza altri clamorosi eventi da annotare.
Il secondo tempo segue l'andamento della prima frazione con i 22 in campo che lottano per conquistare centimetri di campo in duelli fisici esaltati dal campo bagnato e dal clima piovoso ed invernale.
Il Gallicchio nell'ultimo quarto di gara accusa la fatica e l'ACS spinge sull'acceleratore, al 63° Rabu stoppa di petto e tenta la girata acrobatica con il pallone esce di un soffio, al 69° Figliuolo lanciato verso la porta avversaria viene tradito dalle condizioni del terreno. La partita prende definitivamente la piega al 72° quando Izzo raccoglie un traversone di Lardino e gira di testa nell'angolo più lontano dal portiere avversario.
Gli ospiti accusano il colpo ed al 79° arriva il terzo sigillo, ancora una volta con Rabu, lesto ad approfittare di una respinta incerta dell'estremo difensore gialloblu.
Al fischio finale tutti lasciano il terreno di gioco a testa alta consci di aver dato tutto per la propria maglia, nel massimo rispetto dell'avversario e rinnovando la sfida per il prossimo ACS - Gallicchio.

vs
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari

Archivio blog

Newsletter: inserisci la tua mail ed iscriviti gratis